Telefono : +39 02 43319223 | Fax: +39 02 48513353 | Email: info@devital.it

Paziente con Leucemia Cronica Recidiva
Leucemia linfatica cronica recidiva-refrattaria grafica

Webinar ECM

18 febbraio 2021

15:00 - 17:00

Razionale

Lo scenario terapeutico della leucemia linfatica cronica (LLC), nel setting dei pazienti treatment-naive o con malattia recidiva-refrattaria (R/R), è andato incontro, negli ultimi anni, ad un rapido cambiamento. In Italia, nell’ambito della LLC R/R l’agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha accordato la rimborsabilità per gli inibitori delle Bruton-chinasi (ibrutinib), di BCL-2 (venetoclax), e di PI3K (idelalisib). Dal dicembre 2019 AIFA ha poi concesso la rimborsabilità per il primo regime terapeutico chemo-free somministrato per un periodo fisso: una associazione di venetoclax (V) per un tempo fisso di 24 mesi e rituximab (R) per 6 mesi. Questa combinazione è in grado di generare un importante livello di riduzione della malattia minima residua (MRD) che si traduce in un prolungamento del tempo di sopravvivenza libera da malattia in tutte le categorie di pazienti, anche quelli con caratteristiche biologiche sfavorevoli. L’aggiornamento (ASH 2020) dei dati dello studio Murano, il trial di fase 3 che ha validato il trattamento a durata fissa con venetoclax e rituximab nei pazienti con malattia R/R, dopo 5 anni di follow-up ne conferma l’efficacia nel tempo.
Pertanto, il clinico oggi si trova davanti ad un bivio che lo porterà a scegliere per pazienti con LLC e malattia R/R un trattamento continuativo con ibrutinib o una terapia a termine con VR. La scelta, in assenza di studi clinici che confrontino head-to-head i differenti approcci, è generalmente indicata dalla presenza di specifiche comorbidità, precedente terapia, profilo biologico, scelta del paziente e controllo dei costi.
L’evento scientifico si propone di discutere nel dettaglio la possibilità di realizzare un approccio personalizzato attraverso la presentazione di esperienze cliniche paradigmatici di differenti condizioni legate al paziente e alla terapia ricevuta in prima linea. Un focus su una serie di unmet clinical needs verrà fatto da esperti di patologia.

Requisiti Hardware / Software

Windows

• 2.4GHz x86-compatibile
• Microsoft® Windows® XP (32-bit), Windows Vista®, Windows 7, Windows 8, Windows 10
• Internet Explorer 8.0, MozillaFirefox 10.0, Google Chrome, Safari 5.0, Opera 11
• 1GB di RAM; 128MB di memoria grafica
• Adobe Flash Player 11.1
• Preferenze browser: CSS abilitato, Javascript abilitato, Cookies abilitato
• Webcam, microfono, cuffie/casse

Mac OS

• Intel Core™ Duo 1.83GHz
• Mac OS X v10.9.5 o superiore
• Safari 5.0, MozillaFirefox 10.0, Google Chrome, Opera 11
• 1GB di RAM; 128MB di memoria grafica
• Adobe Flash Player 11.1

Compatibile con:

• iPhone 4, iPhone 4S, iPad e IPad 2. Richiede Sistema operativo: IOS 4.3.5 o superiore
• la maggior parte dei dispositivi Android 2.2 e superiori


Condividi sui social

 
Il corso
con la sponsorizzazione incondizionata di
Abbvie Sponsor incondizionante Leucemia Linfatica

Riferimenti ECM

  • Obiettivo formativo nazionale
    N. 18 - Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.
  • Figure accreditate e discipline
    Medico Chirurgo (Ematologia, Oncologia) e Biologo
  • ID evento
    311401 Ed. 1
  • N. crediti formativi assegnati
    3

INDIVIDUALIZZARE LA TERAPIA DEL PAZIENTE CON LEUCEMIA LINFATICA CRONICA RECIDIVA-REFRATTARIA