Telefono : +39 02 43319223 | Fax: +39 02 48513353 | Email: info@devital.it

Emergenza coronavirus e gestione dei pazienti a distanza

Negli ultimi mesi, il nostro sistema sanitario nazionale ha dovuto condurre una battaglia mai affrontata in precedenza. L’evoluzione della situazione dovuta all’epidemia COVID-19 ha imposto una forte spinta verso l’adozione di nuovi strumenti per facilitare la gestione dei pazienti a distanza. In questo contesto, l’utilizzo di tecnologie digitali in grado di consentire il contatto remoto con il paziente e l’introduzione di device in grado di monitorare lo stato di salute rappresenta un potente, efficace e sostenibile supporto al medico durante la crisi emergenziale in atto. Ma non solo. L’insieme delle tecniche mediche e informatiche che permettono la gestione dei pazienti in remoto, garantiscono una migliore continuità della cura anche in situazioni che non si configurano come urgenze mediche. Infatti, la telemedicina consente oggi il monitoraggio e la gestione dei pazienti grazie ad un tempestivo intervento a distanza da sanitari esperti, che permettono l’individuazione precoce di eventuali problematiche cliniche in evoluzione e la conseguente gestione e trattamento, a volte evitando anche la necessità di ospedalizzazione.


Condividi sui social

 

con il contributo incondizionato di

Chiesi Sponsor incondizionante Telemedicina Covid

Riferimenti ECM

  • Obiettivo formativo nazionale
    N. 18 - Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.
  • Figure accreditate e discipline
    Medico Chirurgo (Cardiologia, Cardiochirurgia, Medicina e Chirurgia di Accettazione e Urgenza, Anestesia e Rianimazione)
  • ID evento
    299847 - Ed. 1
  • N. crediti formativi assegnati
    6
Il corso è gratuito e aperto ai primi 60 iscritti.

TELEMEDICINA E GESTIONE DEL PAZIENTE CARDIOPATICO POST OPERATORIO: QUALI SCENARI